Il corso Giovani Tiratori 2021 è stato portato a termine: dieci GT hanno ricevuto
l’istruzione ed effettuato tutti gli esercizi previsti. Particolarmente soddisfatto il
capocorso Robert Maier che, come sempre, può contare sulla collaborazione dei suoi
fidati monitori. «L’aspetto più bello è che si tratta di ex GT che ora si occupano della
formazione delle nuove leve», rileva Maier, che aggiunge: « I nuovi partecipanti si
sono integrati benissimo e stanno ottenendo risultati molto incoraggianti». Il
prosieguo dell’attività prevede ora la partecipazione a gare decentralizzate e
allenamenti specifici, ad esempio in vista del Tiro Obbligatorio e del Tiro Federale in
Campagna.
Anche le squadre del raggruppamento Svizzera centrale hanno ripreso la
competizione, gareggiando al primo turno del concorso a loro dedicato. La squadra
di categoria A ha totalizzato 1487 punti, con in particolare gli ottimi 192/200 di Milo
Gaffuri e 190/200 di Andrea Falco. 1433 i punti ottenuti dalla squadra di categoria
D/E. Spiccano qui i favolosi 194/200 di Mario Bianchi. Il responsabile di squadra
Gabriele Tela è convinto che il risultato possa essere migliorato in occasione del
secondo turno e dà appuntamento al mese prossimo.
Nadia Pellegrini
30 aprile 2021

Categorie: 300Giovani