Dopo la Festa Federale di Tiro della Gioventù è stata la volta dei tiratori veterani:
anche loro quest’anno hanno potuto gareggiare a questa grande competizione a livello nazionale, tenutasi a Zurigo presso lo stand dell’Albisgütli, ai piedi dell’Uetliberg.
Hanno gareggiato con arma libera Bernardo Bernaschina, Guido Antonello e Giordano Pagani: tutti hanno conquistato la distinzione quadrupla, ottenendo il punteggio di corona in ognuna delle serie tirate. Con Fass 57/03 ha gareggiato Sergio Rusconi, ottenendo anche lui la distinzione quadrupla. François Dubey si è aggiudicato la distinzione semplice gareggiando con Fass 90. Nello Ständematch, competizione intercantonale, 16° rango per il Ticino tra le carabine con il gruppo composto da Pagani e altri 3 ticinesi, come pure tra i Fass 57/03 con il gruppo composto da Rusconi e altri 3 ticinesi. Brillante 3° rango sempre per il Ticino ma tra i Fass 90, 57/02 e moschetti (nessun momò in questo gruppo). Alcuni mendrisiensi hanno poi preso parte sabato 24 agosto ad Airolo ai Campionati Ticinesi Individuali a 300 m. Segnaliamo qui lo splendido argento conquistato da Sergio Rusconi nell’Olimpionico ordinanza 1X60 colpi con veramente strepitosi 561/600 punti, a una sola lunghezza di distacco dal 1° classificato. Bravissimo, Sergio!
Nadia Pellegrini
30 agosto 2019

Categorie: 300