Dopo le categorie A e D, anche la categoria E (Fass 90, moschetto e Fass 57/02) ha
gareggiato ai campionati ticinesi individuali. Robert Maier ha partecipato al match
olimipionico tenutosi a Lugano sabato 4 settembre, totalizzando punti 527/600 e
chiudendo al 6° rango. Nello stesso stand, quel pomeriggio, per l’orgoglio dei
monitori Maier, Falco e May, ben 6 giovani tiratori mendrisiensi hanno preso parte al
match juniori, che consiste in 60 colpi su bersaglio A5, suddivisi in 2 serie da 10, 4
serie da 5 in un minuto per serie e 2 serie da 10 in ginocchio. Il migliore è stato Aron
Bosisio che si è piazzato appena sotto il podio con punti 260/300. 7° Dario Carri con
236, immediatamente seguito dagli altri: Rossella Poroli con 233, Armon Schiavi con
209, Nicole Cavadini con 206 e Pietro Bernaschina con 201.
Il giorno seguente il bravo tiratore momò Gabriele Tela si è recato a Möhlin (AG) per
la finale del torneo Feldstich, alla quale si è qualificato grazie agli ottimi punteggi
ottenuti al Tiro Federale in Campagna (70/72) e alla serie Feldstich (69/72; tutte le
serie prevedono 18 colpi senza prova su bersaglio B4). Gabriele ha totalizzato 68
punti, mancando di pochissimo la «finalissima», per la quale occorreva un solo
punto in più: comunque soddisfatto della propria partecipazione, ha chiuso con un
molto lodevole 35° rango su oltre 220 concorrenti.
Ricordiamo che sabato 18 settembre lo stand di Penate accoglierà coloro che
desiderano conoscere il tiro sportivo: in occasione di un’ulteriore giornata di Tiro
Federale in Campagna sarà possibile sperimentare l’attività a 25 e 300 m. La
partecipazione è gratuita, il materiale è messo a disposizione e monitori formati
accompagnano i partecipanti. Per chi ha già svolto il programma durante l’anno in
corso, l’appuntamento è per il secondo fine settimana di giugno 2022. A presto!
Nadia Pellegrini
10 settembre 2021

Categorie: GiovaniPress