Dopo l’annullamento del 2020, ha potuto quest’anno avere luogo il 13° Tiro Storico
del San Gottardo al poligono Isola di Airolo. Questa competizione richiama società di
tiro provenienti da tutto il Paese ed ha visto quest’anno la partecipazione di oltre
550 tiratrici e tiratori. A 300 m il bravissimo mendrisiense Gabriele Tela ha ottenuto il
favoloso punteggio massimo di 75, ma ha dovuto cedere il titolo di Re del Tiro alla
prima storica regina di questa gara, Valeria Morandi di Locarno, che aveva un miglior
appoggio. Tela, comunque estremamente soddisfatto della propria prestazione, può
fregiarsi del titolo di miglior attivo. Come sezione, la Mendrisiense può gioire per il
5° anno consecutivo per il suo piazzamento: 1° rango con un totale di 572 punti,
grazie agli 8 migliori punteggi (G. Tela 75; B. May 73; R. Maier 72; S. Rusconi, P.
Travella e A. Solcà 71; M. Tela 70 e L. Manetti 69). Anche a 25 m i momò hanno fatto
un pregevole lavoro: 3° rango di sezione con gli 8 migliori punteggi totalizzati da P.
Colombo (137), S. Aostalli (131), G. Libertino (128), C. Croci (123), T. Livi (121), E. De
Berti (119), M. Terrenghi e B. Lupi (118). Dopo il tiro, un gruppo di mendrisiensi si è
recato a Lucerna per ritirare i premi del Tiro Federale 2020 e ravvivare così un po’
dell’atmosfera festiva di una manifestazione che, viste le condizioni, si era svolta in
modo ben diverso dal solito.
Nadia Pellegrini
15 ottobre 2021

Categorie: News - novità