Diversi eventi hanno recentemente impegnato i tiratori momò, che non si sono
lasciati sfuggire l’opportunità di illustrarsi ancora una volta. Ad Airolo, in occasione
dei Campionati Ticinesi Individuali a 300 m, nel Match Olimpionico A (carabine) ha
fatto brillanti cose il balernitano Mario Bianchi che, con una gara molto costante, ha
totalizzato punti 584/600 e si è messo al collo uno splendido argento. 11° rango per
l’altro balernitano in gara, Simone Regazzoni, con 559 punti. Nel Match Olimpionico
D (Fass 57/03) si è piazzato appena sotto il gradino più basso del podio Sergio
Rusconi (punti 553/600), tradito purtroppo da una terza serie sotto il suo livello
abituale. 6° Gabriele Tela, molto costante nelle serie, con 552 punti.
I tiratori mendrisiensi hanno inoltre partecipato al Tiro del Giubileo del 130° della
Società Tiratori Santa Maria Iseo-Cimo. Le classifiche vedono, per la categoria A,
Guido Antonello 11° con 222.0 punti, Giordano Pagani 18° con 218.8, Claudio Desio
35° con 213.8 e Simone Aostalli 49° con 207.9. Nella categoria D supera tutti
Gabriele Tela che fa segnare 218.2 punti. 10° rango per Sergio Rusconi con 190.9.
Corrado Forte e Irene Sacchetti hanno gareggiato in categoria E (con Fass 90),
piazzandosi rispettivamente al 14° (202.7) e al 29° rango (194.8). Per quanto riguarda
il concorso gruppi, ottimo 2° posto per Penate (Antonello, Desio, Pagani, Tela e
Rusconi) con un totale di punti 461/500. Il Tiro del Giubileo comprendeva altresì una
serie speciale per l’anniversario, costituita da 8 colpi su bersaglio centesimale. In
questa serie Guido Antonello ha ottenuto il 3° rango con molto buoni 742/800; 7°
Gabriele Tela con 732 e 9° Giordano Pagani con 730. Più distaccati gli altri momò. A
Iseo si è gareggiato anche a 50 m con carabina piccolo calibro, con un match a terra
con punteggio decimale, match che ha sottolineato l’inaugurazione dei nuovi
bersagli elettronici. Tre mendrisiensi hanno partecipato: 33° posto per Guido
Antonello con 606.0, 98° Simone Aostalli con 583.4 e 100° Giordano Pagani con
580.9.
Anche il Tiro Amichevole del Lucomagno ha visto la partecipazione dei momò.
Particolarmente in evidenza, qui, Sergio Rusconi che ha chiuso 1° della categoria D
con 141.7 punti, come pure Giordano Pagani, con il 1° rango tra i veterani (140.0). 4°
posto per il gruppo Mendrisio, composto da Rusconi, Pagani, Antonello, Forte e
Sacchetti. Segnaliamo ancora che nella classifica del concorso Re del Tiro Sergio
Rusconi ha ottenuto il 3° posto e Giordano Pagani il 7°.
Il finale di stagione si annuncia, come sempre, piuttosto carico: auguri di buona
continuazione, quindi, e complimenti a tutte le tiratrici e a tutti i tiratori!
Nadia Pellegrini
03 settembre 2021

Categorie: News - novitàPress