Nulla ha tolto all’atmosfera particolare la pioggia lucernese (salvo causare qualche
piccola difficoltà logistica), caduta copiosa prima di lasciare il posto a un radioso sole.
Allo stand di tiro di Emmenbrücke Hüslenmoos più di 1500 tiratrici e tiratori hanno
inaugurato il Tiro Federale sabato 5 giugno. Questa grande festa nazionale del tiro si
tiene ogni 5 anni in un luogo diverso e nel 2020 aveva dovuto essere rimandata. Essa
raduna abitualmente decine di migliaia di sportivi da tutto il Paese. Questa volta si
terrà in forma decentralizzata, ma per il Tiro d’Apertura è stato possibile recarsi
laddove la festa avrebbe dovuto avere il suo centro. Le società di tiro La
Mendrisiense, la Balernitana e Aurora Stabio gareggiano insieme al fine di
mantenere lo spirito festivo e cameratesco della manifestazione nonostante
l’impossibilità di compiere come usualmente questa sentitissima uscita sociale. La
speciale competizione d’apertura consta di 2 colpi di prova e 30 colpi in serie in 4
minuti. I migliori tra i momò sono stati i balernitani Jonathan Pellegrini con davvero
molto buoni 268/300 punti, Gionata Quadri (257) e Simone Regazzoni (255). La
partecipazione a questa gara è stata anche occasione di incontrare amici tiratori di
altre società e avere così una volta ancora la prova: il tiro unisce e riunisce.
Nadia Pellegrini
11 giugno 2021