In questa stagione così particolare, nell’ambito dei festeggiamenti per il suo 110° anniversario, La Mendrisiense ha organizzato in data 10 ottobre il 1° Campionato del Mendrisiotto. Si è trattato di una gara aperta alle società di tiro del distretto e tenutasi alle distanze 300 m (40 colpi c.p.c.) e 25 m (30 colpi precisione e 30 colpi duello).
Per quanto riguarda il 300 m, il concorso Gruppi (da notare che la composizione degli stessi è mista e frutto di un’estrazione a sorte) è stato vinto dal sodalizio Bianchi-Solcà-Hurschler, i quali, con i rispettivi 380, 354 e 351, totalizzano 1085 punti. Nella categoria A ha primeggiato Simone Regazzoni de La Balernitana, con ottimi 384 punti. Simone, abile tiratore già al Fass 90, gareggia con carabina solo da 3 mesi! Nella categoria D si è imposto Luciano Manetti (La Mendrisiense) con 375 punti, mentre nella categoria E troviamo in testa Tania Hurschler (Aurora Stabio) con 359 punti.
Per il settore 25 m, nella pistola sport si è piazzata al 1° rango Barbara Lupi de La Mendrisiense, con 556 punti. Al vertice della classifica ordinanza figura un altro mendrisiense, Giulio Mondia, con 530 punti.
Estremamente soddisfatto della totale riuscita di questa manifestazione, il
presidente Solcà ha ringraziato vivamente partecipanti e collaboratori che,
rispettando scrupolosamente le norme in vigore, hanno permesso lo svolgimento ottimale della competizione. Tale gara verrà senz’altro proposta anche nel 2021.
Nadia Pellegrini
23 ottobre 2020

Categorie: Press