È andato ben oltre le più rosee aspettative il successo del Tiro Federale in Campagna svoltosi quest’anno sotto lo speciale regime sanitario. Ricordiamo che lo scopo di questa manifestazione è far conoscere alla popolazione l’attività del tiro sportivo.
“Con circa 260 partecipanti a 300 m e 340 a 25 m possiamo dirci veramente
soddisfatti”, commentano il presidente Solcà e il responsabile dei tiri militari Macchi, che aggiunge: “Siamo felici della buona affluenza nonostante la situazione particolare”. Da segnalare l’ottimo punteggio di 178/180 totalizzato da Simone Aostalli a 25 m. La Mendrisiense ringrazia i collaboratori e si complimenta con tutti i partecipanti augurando buona salute e dando appuntamento all’anno prossimo: se le condizioni lo permetteranno, il Tiro in Campagna si terrà l’ultimo fine settimana di maggio.
Nadia Pellegrini
02 ottobre 2020

Categorie: Press