Sabato 25 luglio a Tesserete hanno avuto luogo i Campionati Ticinesi Individuali Pistola alle distanze 25m e 50m: tre i tiratori mendrisiensi che vi hanno preso parte.
Nel programma B a 50m, che consiste in 30 colpi precisione e 30 colpi in 6 serie da 5 colpi in 30 secondi l’una, troviamo Bernardo Bernaschina al 4° rango, a un solo punto di distacco dal 3° classificato. Sul secondo gradino del podio è salita la bravissima Barbara Lupi con punti 543/600, mentre si è laureato campione ticinese Eros De Berti (547/600), che arricchisce con questo oro la sua già nutrita collezione di medaglie. Non ancora del tutto soddisfatto, Eros si è portato a casa pure l’argento nel programma C a 25m (punti 570/600), programma che prevede 30 colpi precisione e 30 colpi duello, ovvero con bersaglio nascosto per 7 secondi e visibile per 3 secondi!
Per quanto riguarda il settore 300m, segnaliamo che i Campionati Ticinesi Gruppi non si sono svolti come d’abitudine a Lugano per la categoria A e ad Airolo per le categorie D ed E, bensì in forma decentralizzata presso i rispettivi poligoni, con l’obiettivo di determinare i gruppi aventi accesso ai turni principali del Campionato Svizzero. Dopo le prime due manches decentralizzate, il gruppo della cat. A (Gaffuri, Antonello, Bernaschina, Falco e Pagani) e il gruppo della cat. E (Aostalli, Forte, May, R. e F. Maier) sono risultati qualificati. Un provvidenziale ripescaggio ha consentito
anche al gruppo della cat. D (Tela, Rusconi, Solcà, Sacchetti e Dubey) di proseguire la corsa, corsa che per il gruppo A si è fermata dopo il 1° turno principale del Campionato Svizzero, mentre i gruppi D e E hanno gareggiato anche al 2° turno, rimanendo poi purtroppo entrambi esclusi.
Nadia Pellegrini
07 agosto 2020

Categorie: Press