Grazie allo speciale dispositivo Covid-19 la Società di Tiro La Mendrisiense ha potuto dare avvio alla stagione. Il poligono di Penate è stato riorganizzato e strutturato in modo tale da assicurare il rispetto delle norme emanate dalle autorità. Portare a termine il corso Giovani Tiratori, che aveva dovuto essere interrotto, sarà una delle priorità. Ha ripreso l’attività anche la gerente della buvette Manuela Molteni. “Mi rallegro di ricominciare, ma è davvero strano vedere lo stand così”, afferma Molteni,
che ben sa che il tiro sportivo è solitamente caratterizzato da un clima di spiccata convivialità. “Bisogna però restare positivi per quanto riguarda il resto dell’anno”, aggiunge ancora Molteni. Ancora poco numerosi per ora i tiratori e le tiratrici che hanno rimesso mano agli attrezzi sportivi, mostrando però subito di adattarsi molto bene al sistema di riservazione degli orari di tiro. Per il prosieguo della stagione si attendono ora le indicazioni che dovrebbero arrivare l’8 giugno.
Nadia Pellegrini
29 maggio 2020

Categorie: Press