Un gruppo di 16 aspiranti, provenienti da varie società di tiro, ha frequentato a Rivera la
formazione della durata di tre giorni (più una giornata introduttiva che si era tenuta in
marzo a Lugano) per diventare a tutti gli effetti monitori per giovani tiratori. La formazione,
strutturata in modo da avere molta pratica alternata all’importante parte teorica, è
organizzata dal Circondario federale di tiro 17. Il corso, intensivo ma ricco di spunti e
comprendente forti momenti introspettivi, è stato allietato anche dal bellissimo clima
creatosi nel gruppo, tra i cui partecipanti figuravano pure tre giovani poschiavini.
I 3 nuovi monitori GT momò Brian May, Mauro Macchi e Nadia Pellegrini possono ora
coadiuvare il capo corso Robert Maier in modo ancora più competente.
Sabato 19 è stato eseguito il 1° turno del Campionato Svizzero Gruppi Elite + U21, nuova
gara che vede competere gruppi formati da due tiratori Elite e due giovani. La
Mendrisiense vi prende parte con 2 gruppi.
Il medesimo giorno a Tesserete si sono svolti i Campionati Ticinesi Gruppi Pistola 50 m.
Mendrisio era presente con un gruppo formato da Paolo Colombo, Eros DeBerti, Dominik
Hoehle e Barbara Lupi. I tiratori momò si sono qualificati per la semifinale, svoltasi nel
pomeriggio, ed hanno poi purtroppo mancato la finale.
Segnaliamo inoltre che Barbara si è classificata miglior donna al Tiro Amichevole Ponte
della Torre tenutosi a Iragna a inizio mese!
Nadia Pellegrini
25 maggio 2018

Categorie: Press